tram e trasporto pubblico a Roma

Rotabili filoviari

Filobus fuori serie e sperimentali

 

Filobus a tre assi Breda/Breda, 5001

Nel 1938 appare in servizio una vettura a tre assi di costruzione ed equipaggiamento elettrico Breda, numerata 5001, della quale non si trova nei documenti ATAG alcuna traccia; si può solo supporre che abbia un equipaggiamento simile ai filobus Breda a due assi, probabilmente con lo stesso motore MTR290. In servizio sulla sola linea 107, sembra restituita alla fabbrica prima della seconda guerra mondiale.
Lunghezza 11980 mm, largh. 2500 mm, alt. 2945 mm.


Da archivio fotografico Breda.

Dai ricordi del webeditor, la matricola 5001 sul frontale posteriore era scritta in calcomania, in luogo degli usuali caratteri metallici all'epoca normali per il numero posteriore di tutte le vetture filoviarie, ciò che fa pensare ad un prototipo in prova per il quale non sarebbe stato conveniente forare la lamiera per il montaggio dei caratteri.

Filobus a tre assi Alfa Romeo/TIBB, 6121

Il 13 maggio 1939 entra in servizio un filobus Alfa Romeo a tre assi su telaio 110-AF speciale, numerato 6121 a seguito del primo sottogruppo TIBB, già singolare all'aspetto essendo dotato di guida a destra e di vari abbellimenti nella carrozzeria, che però resta fondamentalmente quella Macchi dei precedenti gruppi a tre assi. Ma non solo all'aspetto il filobus è rivoluzionario, ma anche nella parte elettrica, dato che all'ATAG, non contenti delle seccature che ha dato la frenatura a recupero sui Breda a due assi, si vuole tentare ancora una volta l'esperimento con un equipaggiamento TIBB. Il 6121 farà servizio in prova per 50.000 km, annuncia l'ATAG; non è noto se abbia raggiunto questa percorrenza, ma il 18 aprile 1940 è restituito all'Alfa Romeo; è ceduto poi all'EAV di Napoli, dove farà servizio con il numero 5100 (poi 5441 con equipaggiamento elettrico modificato) fino al 1957; è stato l'unico filobus romano con guida a destra.

Da ordini di servizio ATAG
Dettagli tecnici


La 6121 in servizio a Napoli.
Nella prima immagine (1941) il rotabile mantiene ancora la carenatura delle ruote posteriori.

 

Filobus a tre assi Alfa Romeo/CGE, 6123

Un secondo filobus fuori serie porta il numero seguente a quello della vettura di cui sopra, 6123; mentre della 6121 l'ATAG fornisce ampia documentazione, della 6123 non si fa mai parola. Il filobus 6123 è un Alfa 110-AF identico agli altri, prototipo per il successivo gruppo CGE 6205-6263; pare sia dotato di equipaggiamento elettrico di costruzione originale della General Electric con un motore CV1204 da 125 CV e avviatore MRA; ancora contrariamente alla 6121, resterà sempre in esercizio fino alla radiazione di tutti i gruppi a tre assi anteguerra.


Il 6123 si distingue dai filobus del gruppo 6205-63 per avere la presa d'aria inferiore
in forma di griglia continua (a sin.) anzichè limitata ad un tratto centrale (a destra).

Immagini addizionali


Home Page presentazione rete filoviaria

rev. C 29/10/18