tram e trasporto pubblico a Roma

Rotabili municipali

Le motrici SRTO ricostruite dall'azienda muncipale (le "rinnovate")

 

I rotabili SRTO passarono all'azienda municipale a partire dal 1922 e il trasferimento si concluse nel 1929, con il passaggio all'ATAG dell'ultima linea SRTO, la 16. In questo arco di tempo, i rotabili SRTO furono sottoposti a numerose modifiche da parte dell'azienda municipale, soprattutto nella parte alta delle casse con la sostituzione dei finestrini. Un certo numero di motrici, inoltre, fu sottoposto ad una radicale ricostruzione con la completa sostituzione delle piattaforme, il che dette alle stesse un aspetto simile alle motrici municipali; si trattò di motrici scelte tra le Ringhoffer e le Westinghouse, in grado quindi di trainare rimorchi, ma non si è purtroppo in grado di stabilire quante e quali motrici SRTO subirono questo trattamento e siccome la trasformazione, come spesso capita nelle nostre aziende, fu condotta più secondo l'estro momentaneo che secondo uno schema preordinato, alla fine le vetture ex SRTO, che dai tramvieri ricevettero il nome di rinnovate, furono, per l'uno o l'altro particolare, tutte diverse tra loro.


Motrici ex SRTO in servizio passeggeri: le 1369 (1929), 1430 (1940 c.), 1444 (1947 c.).

Nella tabella che segue sono riportate alcune caratteristiche delle rinnovate basandosi, oltre che da documentazione ATAC, anche su ricordi personali di vari appassionati.

num. es. motr. SRTO tipo lucernario esiste
immag.
osservazioni
021 ? continuo X trasformata in motrice merci con freno automatico
1355 355

?

in servizio viaggiatori durante la guerra; rad. 1954
1359 359
1369 369 continuo X
1375 375 ? in servizio viaggiatori durante la guerra; rad. 1953
1380 380 interrotto X rotabile di servizio nel 1939; rad. 1953
1381 381 in servizio viaggiatori fino al 1947; rad. 1954
1389 389 continuo X
1410 410 continuo X in servizio viaggiatori fino al 1947; rad. 1954
1423 423 nessuno rad. 1953
1425 425 X rad. 1954
1430 430 X in servizio viaggiatori fino al 1947
1444 444 continuo X in servizio viaggiatori fino al 1947; rad. 1956
1450 450 nessuno rad. 1956


La 1389 nel dep. Littorio (1929); dettaglio della 1389; la 1410 alle officine centrali nel 1931.


La 1380 nel 1939; la 1425 nel dep. Vittoria (1941).


Home Page presentazione rete urbana

rev. A1 11/02/18