tram e trasporto pubblico a Roma

La rete urbana di autobus, rotabili

I Fiat 314

 

1600-1629, 1700-1744

Nel 1973, lo stesso anno in cui si pongono le basi dell'automazione della vendita dei biglietti a bordo delle vetture, l'ATAC acquista 20 autobus di lunghezza ridotta su telaio Fiat 314 e carrozzeria Menarini (1700-1719), che vanno a incrementare un parco composto per la maggior parte da vetture riscattate dai noleggi del periodo 1960-64 e dai 20 Fiat 414 del 1969. I nuovi autobus utilizzano il motore Fiat 8060.12 a sei cilindri da 5183 cm3, che sviluppa la potenza massima di 120 CV a 3200 g/m. La trasmissione Ŕ di tipo meccanico, con un cambio a 5 marce avanti e retromarcia; il posto guida Ŕ a sinistra e la capacitÓ Ŕ di 14 posti a sedere e 38 in piedi; sono predisposte fin dall'inizio alla vendita automatizzata dei biglietti a mezzo di emettitrice automatica, anche se Ŕ presente il posto per il fattorino; sono le prime vetture ATAC in giallo ministeriale dalla fabbrica.

Un ulteriore gruppo di 25 vetture carrozzate dalla Portesi entra in servizio nel 1978 (1600-1629): il motore Ŕ sempre il Fiat 8060.12, che sviluppa 121 CV a 3200 g/m; una successiva ed ultima fornitura si ha nel 1981 con 25 vetture sempre carrozzate dalla Portesi (1720-1744).


1717, 1718, 1719, 1731


1605, 1627, 1628

Fiat 314 (microbus)

num. eserc. q.tÓ anno telaio carrozz. motore trasmiss. pot. CV lungh. mm tara t.
1600-1629 30 1978 Fiat 314 Portesi Fiat 8060 meccanica 125 7370 5,9
1700-1719 20 1973 Menarini 7460 5,7
1720-1744 25 1981 Portesi 7370 5,6

Home Page indice autobus

rev. B 18/04/20