tram e trasporto pubblico a Roma

Rotabili della rete romana di autobus dal 1948 al 1953

Gli Alfa Romeo 140

 

Gli Alfa Romeo 140

3601-3679, 3681-3729, 3731-3749, 3751-3759, 3761-3677, 3779, 3781-3809

La predilezione dell’azienda municipale per i rotabili Alfa Romeo, già evidente prima della guerra, si manifesta nel 1950 con l’acquisizione di un gruppo che per l’epoca è di consistenza più che notevole, composto di 105 vetture numerate 3601-3809, con carrozzerie di vari costruttori, tutte però praticamente uguali tra loro, se si eccettuano piccoli particolari. Risultano carrozzati dalla O.M.P. (Officine Meccaniche Pistoiesi, già San Giorgio) le serie 3601-3679, 3751-3759, 3781-3809; dalla CAB le 3681-3729 e 3761-3677; dalla Garavini la serie 3731-3749 e la vettura 3779. Gli autobus sono equipaggiati con motore Alfa Romeo 163, a 4 tempi e ad iniezione diretta, potenza 140 CV, e cambio meccanico a tre velocità senza riduttore, e diverranno ben presto il tipico autobus romano, praticamente impiegati su ogni tipo di linea, anche su quelle, come le famose celeri del 1948, per le quali non appaiono assolutamente adatti.

Punti deboli delle vetture sono essenzialmente il cambio a tre rapporti senza riduttore e le carrozzerie che appaiono ben presto allentate e rumorose, per non dire sgangherate. Ciò nonostante resteranno in servizio in gran parte fino al 1964, anno in cui sono radiate le ultime vetture del gruppo.

 
3601, 3603

         
3667, 3785, 3625

Autobus Alfa Romeo 140

num. eserc. q.tà anno telaio assi carrozz. motore pot. CV lungh. mm tara t. nota
3601-3679 40 1950 Alfa Romeo 140-A 3 Pistoiesi A.R. 163 130 12000 13  
3681-3729 25 CAB  
3731-3749 10 Garavini  
3751-3759 5 Pistoiesi  
3761-3777 9 CAB  
3779 1 Garavini  
3781-3809 15 1951 Pistoiesi  


Alfa 140 con parabrezza modificato (1959).


Home Page

indice autobus

indice rotabili

 

rev. 20/06/16