tram e trasporto pubblico a Roma

Impianti filoviari

Linea M1P, anni 1938-40

Il primo utilizzo delle vetture diesel-elettriche

Da ordine di servizio ATAG 192 del 18 marzo 1938 - Vetture diesel-elettriche in servizio misto sulla linea M1P

A decorrere da sabato 19 corrente le vetture diesel-elettriche in servizio sulla linea M1P in partenza da p. Risorgimento, nel tratto di v. Cola di Rienzo, dovranno marciare come filobus. Pertanto:

  1. al capolinea, immediatamente prima della partenza, effettueranno il passaggio alla trazione diesel a quella filoviaria (deviando naturalmente nel primo tratto il percorso e abbandonando la prima fermata posta in piazza Risorgimento;
  2. alla fermata su v. Cola di Rienzo, prima dell'angolo con v. Virgilio, torneranno a marciare in trazione diesel.

Per le operazioni necessarie al passaggio da un tipo di trazione all'altro si fa riferimento all'o.s. 105 del 9-II corrente anno. La manovra delle aste spetta al fattorino il quale dovrà ricordare che l'asta positiva (quella più vicina alla fiancata sinistra del veicolo, contrassegnata da un disco rosso) va abbassata sempre per prima e alzata per ultima.

Lunghezza di esercizio km 4,810 (invariata); agli effetti della contabilità chilometrica va ripartita in:

Da ordine di servizio ATAG 744 del 23 settembre 1938 - Vetture diesel-elettriche in servizio misto sulla linea M1P

A decorrere da sabato 23 settembre sulla linea autobus M1P verranno impiegate n. 4 vetture diesel-elettriche che effettueranno servizio misto autobus e filobus. In particolare verrà compiuto in filovia il tratto compreso tra la fermata in v. Cola di Rienzo, altezza v. Orazio, e il capolinea di p. Risorgimento e viceversa. In corrispondenza del capolinea di p. Risorgimento le aste dovranno naturalmente essere abbassate, ove si debba lasciare il passaggio alle vetture di transito della linea 137, le quali avranno la precedenza su quelle diesel-elettriche della linea M1P, all'angolo di v. Ottaviano con p. Risorgimento. Nel primo tratto, presso il capolinea di p. Risorgimento, le vetture in oggetto, essendo costrette a seguire la linea filoviaria, abbandoneranno la prima fermata esistente in detta piazza. Affinchè il disagio per i viaggiatori in attesa a tale fermata non risulti eccessivo, le vetture diesel-elettriche verranno poste su orari opportunamente distanziati.

Da ordine di servizio ATAG 747 del 1° settembre 1939 - Vetture diesel-elettriche in servizio misto sulla linea M1P

A decorrere da sabato 2 settembre (... ved. o.s. precedente) le vetture diesel-elettriche verranno poste su orari opportunamente distanziati. La lunghezza di esercizio rimarrà invariata in km 4,810 ripartendosi in km 4,000 di esercizio autobus e km 0,810 di esercizio filoviario. (...)

Da ordine di servizio ATAG 502 del 28 giugno 1940 - Adozione della trazione filoviaria sulla linea M1P ed istituzione della M1P barrata

Dal 1° luglio c.a. verrà adottata la trazione filoviaria sulla linea diametrale-radiale M1P (p. Indipendenza-p. Risorgimento) con le varianti di itinerario sottoindicate. In dipendenza di tale provvedimento la nuova linea filoviaria verrà ad avere le seguenti modalità di esercizio.

  1. Itinerario: identico a quello della attuale linea autobus M1P (*) ad eccezione del tratto l.go Tritone-l.go Goldoni e viceversa dove le vetture percorreranno nei due sensi di marcia v. Due Macelli-p. di Spagna-v. Condotti e del tratto di p. dei Cinquecento ove le vetture provenienti dal quartiere Prati seguiranno il percorso delle linee filoviarie attualmente in esercizio, transitando davanti al fabbricato della stazione.
  2. Lunghezza di esercizio: varierà da km 4.810 a km 4,720.
  3. Tabelle indicatrici: rimarranno invariate.
  4. Fermate: verranno osservate quelle dell’attuale linea autobus M1P e quelle delle linee nel cui percorso la linea stessa viene ad inserirsi. La fermata attuale dell’EF in p. di Spagna in direzione Flaminio verrà arretrata e portata in corrispondenza del numero civico 31. Le due fermate in p. dei Cinquecento in direzione Prati verranno soppresse e ne verrà istituita una nuova in comune colla fermata delle linee filobus 102, 105, 107.
  5. Tariffe delle linee filoviarie diametrali-radiali.
  6. Validità dei titoli permanenti di viaggio a pagamento e gratuiti: normale delle linee diametrali radiali.
  7. Esercizio: particolare attenzione dovranno fare gli autisti nell’effettuare in ambo i sensi di marcia la curva p. di Spagna-v. Condotti. La precedenza in tale punto viene assegnata alle vetture provenienti da p. di Spagna. Apposite tabelle indicheranno tale prescrizione.

(*) Linea autobus M1P (1940): p. Risorgimento, v. Cola di Rienzo, p. Cola di Rienzo, v. Cicerone, p. Cavour, v. M. Dionigi, l.gotev. dei Mellini (ritorno: v. V. Colonna, p. Cavour), p.te Cavour, v. Tomacelli, l.go Goldoni, c.so Umberto I, l.go Chigi, v. del Tritone (nuovo itinerario: l.go Goldoni, v. Condotti, p. di Spagna, v. Due Macelli, v. del Tritone), p. Barberini, v.le Regina Elena, v.le delle Terme di Diocleziano, p. dell'Esedra, v.le Principessa di Piemonte, p. dei Cinquecento, v. Solferino, p. Indipendenza.

In v. Condotti, negli eventuali incroci di due vetture, la velocità di esse dovrà essere ridotta a passo d’uomo. Al capolinea di p. Indipendenza, qualora altra vettura dovesse passare avanti a quella della linea M1P in attesa di partenza, si dovranno abbassare le aste di presa di corrente. In p. dei Cinquecento le vetture provenienti da Prati percorreranno l'anello della linea 105, passeranno davanti al fabbricato della stazione seguendo il bifilare di destra che verrà riservato esclusivamente alla linea M1P, mentre le linee 102, 107 e 105 useranno l’altro bifilare. Nell'eventualità che dovessero prestare servizio sulla M1P delle vetture autobus, anche queste dovranno seguire esattamente il percorso della linea e precisamente all'imbocco di v. XXIII Marzo dovranno girare intorno all’aiuola centrale, in p. dei Cinquecento dovranno transitare davanti al fabbricato della stazione ed in p. Risorgimento dovranno percorrere lo stesso anello della linea filoviaria.

Dalla stessa data del 1° p.v. verrà istituito un servizio sussidiario M1P barrato sul percorso p. Indipendenza-l.go Chigi, colle seguenti modalità di esercizio.

  1. Itinerario: identico nei due sensi di marcia a quello della linea filoviaria M1P da p. Indipendenza fino al l.go Tritone, da dove le vetture proseguiranno per v. del Tritone fino al l.go Chigi percorrendo lo stesso itinerario della linea 115.
  2. Lunghezza di esercizio: km 2,320.
  3. Tabelle indicatrici: porteranno l'indicazione M1P barrato rosso, P. INDIPENDENZA-FERROVIA-PIAZZA BARBERINI-LARGO CHIGI.
  4. Fermate: si effettueranno le fermate esistenti lungo il percorso nei tratti in comune con le linee M1P e 115.
  5. Tariffe normali delle linee centrali.
  6. Validità dei titoli permanenti di viaggio a pagamento e gratuiti: normale delle linee centrali; le marche di abbonamento per tale collegamento porteranno l'indicazione M1Pc racchiusa in un quadrato.
  7. Esercizio: normale delle linee centrali coll'osservanza delle norme speciali per la linea M1P per i tratti in comune con la stessa. (...)

Da ordine di servizio ATAG 662 del 20 ottobre 1940 - Prolungamento della linea filoviaria 110 fino al l.go Chigi e soppressione del servizio sussidiario M1P barrato

A partire dal giorno 23 ottobre c.a. il servizio sussidiario M1P barrato verrà soppresso e fuso con la linea 110 che pertanto, in pari data, sarà prolungata fino al l.go Chigi. In conseguenza di tale provvedimento la linea filoviaria 110 verrà ad avere le seguenti modalità di esercizio.

  1. Itinerario: identico all'attuale della linea M1P barr. dal l.go Chigi a p. Indipendenza, da dove le vetture proseguiranno fino al Verano sul percorso attuale.
  2. Lunghezza di esercizio: varierà da km 2,170 a km 4,140.
  3. Tabelle indicatrici: porteranno l'indicazione LARGO CHIGI-PIAZZA BARBERINI-FERROVIA-PIAZZALE VERANO.
  4. Fermate: verranno osservate quelle delle attuali linee 110 ed M1P barr..

Da ordine di servizio ATAG 116 del 21 febbraio 1942 - Sospensione e limitazione di linee tramviarie e filoviarie.

Allo scopo di economizzare l'energia elettrica ed in ottemperanza delle vigenti disposizioni emanate dalle Superiori Autorità, a partire da lunedi 23 febbraio corrente verranno adottati i seguenti provvedimenti:

(...) B) Le seguenti linee tramviarie e filoviarie verranno esercitate limitatamente ai tratti e periodi sotto indicati:
(...) Linea M1P, tratto v. Marsala-p. Cavour. (...)


Capolinea di v. Marsala, 23 febbraio 1942.


Home Page presentazione rete filoviaria

rev. A 05/06/19