tram e trasporto pubblico a Roma

Rotaie perdute

Sulla via Nomentana e nel quartiere Monte Sacro, 1896-1937

 

Anno 1896

25 luglio: avviato il collegamento tra v. XX Settembre e S. Agnese, attraverso p.ta Pia e v. Nomentana. Il rotabili portano la tabella di linea bianca e verde in diagonale.


Treni di motrice e rimorchio ex a cavalli a p. della Croce Rossa e sulla v. Nomentana

Anni 1903-1907

La linea per S. Agnese prolungata a p. S. Silvestro.

Anno 1908

La linea per S. Agnese prolungata alla Barriera Nomentana con il numero 9.
E' istituita la linea 17 tra p.ta Pia e la Barriera Nomentana (sembra che esistesse precedentemente una linea p.ta Pia-S. Agnese con tabella a colori).


Il 9 al capolinea di S. Silvestro (motrice SRTO davanti ad un rimorchio
ex a cavalli in funzione di vettura di aspetto)

Anni 1918-1922

La linea 17 prolungata a p. della Madonna di Loreto.

Anno 1922

17 settembre: la linea 17 prolungata a c.so Sempione e instradata per la v. Nomentana Nuova; dal 19 novembre la linea 9 instradata per la v. Nomentana Nuova.

Anno 1925

2 maggio: inizia l'esercizio della linea 40 per Monte Sacro, in partenza da p. S. Giovanni.

Anno 1926

6 giugno: la linea 9 portata a p. Cavour, con l'installazione dei binari nelle vie Sallustiana, Piemonte e delle Finanze; con la soppressione del capolinea di p. Venezia anche variato l' itinerario della linea 17. In un primo comunicato del 18 maggio l'ATM prevedeva che la linea 17 facesse capolinea a p. della Chiesa Nuova.


In v. Nomentana convogli del 17 (rotabili ex SRTO), del 40 e del 9 (rotabili ATM)

E' attivata una piccola rete tramviaria locale entro il quartiere Citt Giardino con un percorso circolare, con le due linee MS ed MS rosso.

1 agosto: la linea 17 sdoppiata nelle linee 17 e 17 rosso.
15 dicembre: la linea 17 rosso rinumerata 21 e portata al p.le di p.ta S. Paolo; istituita la 17 barrato.

Anno 1927

8 ottobre: in conseguenza dell'eliminazione del traffico tramviario dalle vie Condotti e Tomacelli, la linea 9 portata a p.le Flaminio.
10 dicembre: la 9 spostata a p. Risorgimento.

Anno 1928

23 aprile: dalle 8 alle 9,30 e dalle 12 alle 16 dei giorni feriali, le vetture delle linee 9, 17, 21, 40 non effettuano fermate tra p.ta Pia e S. Agnese (con un successivo comunicato per nuovamente istituita la fermata all'incrocio con v.le della Regina). Per servire le localit intermedie istituita una linea autobus p. S. Bernardo-S. Agnese. La linea 17 barrato soppressa.

Anno 1929

11 luglio. La linea 21 deviata per via dei Serpenti.


Motrici SRTO sul 17 in v. XX Settembre e a porta Pia

Anno 1930

1 gennaio. Con la riforma tramviaria sono soppresse le linee 9, 17, 21 e 40, sostituite da una linea 7 tra il Ministero delle Finanze e il quartiere Monte Sacro (in origine questa linea avrebbe dovuto essere numerata 6). Le linee circolari di Monte Sacro sono rinominate 7L, mantenendo il percorso circolare. Dal 16 luglio l'itinerario della circolare di Monte Sacro appare lievemente modificato, con le linee 7L e 7Lrossa.


Una vettura delle linee locali di Monte Sacro in partenza da c.so Sempione sta per imboccare v. Gargano

Anno 1933

16 gennaio: la linea 7 prolungata dal Ministero delle Finanze alla stazione Termini; istituita la linea 7 barrato sul precedente percorso della 7; la linea circolare 7L sostituita da due linee separate 7A e 7B.


Vetture in sosta in v. Maiella (11 settembre 1933)

E' anche istituita una prima linea di autobus in servizio locale in Monte Sacro, la 207 sul percorso c.so Sempione-v. Prati Fiscali.

1 maggio: istituita la linea 7 barrato tra il Ministero delle Finanze e Monte Sacro.


Il 7 davanti alla stazione Termini (11 settembre 1933)


Su ponte Tazio e al capolinea di c.so Sempione (1934)

Anno 1935

1 febbraio. In conseguenza della sostituzione delle linee tramviarie sulla v. Nomentana con servizi automobilistici, le linee 7 e 7 barrato sono soppresse. Sono istituite le linee autobus 107 e 107 barrata; la linea autobus NB prolungata a Monte Sacro. Simultaneamente sono anche soppresse le linee 7A e 7B; la linea autobus 207 prolungata per coprire il percorso delle linee soppresse.


Il 7 barrato a porta Pia (gennaio 1935)

1 luglio. A seguito delle proteste dei cittadini per l'insufficiente servizio prestato dagli autobus, l'ATAG reintroduce le linee tramviarie per Monte Sacro, le 7 e 7 barrato, con un itinerario che elimina il tram dalla tratta di via Nomentana da p.ta Pia a S. Agnese. Le linee autobus 107 e 107 barrato sono soppresse; la NB limitata a S. Agnese sulla via Nomentana.

8 luglio. E' invertito il senso di percorrenza dell'anello tramviario al Ministero delle Finanze.

Anno 1936

20 gennaio. E' ripristinato il servizio tramviario nel quartiere Monte Sacro, con la linea 7P (7 periferica, tabelle azzurre).
20 luglio.
La linea 7P prolungata con un percorso circolare da v. Maiella a c.so Sempione.


In v. Morgagni (1936)

Anno 1937

30 marzo. Le linee tramviarie 7 e 7 barrato sono limitate a S. Agnese. La linea 7P sostituita dalla linea autobus 207 rosso, sullo stesso percorso.

9 maggio. Le linea 107 rosso soppressa, insieme alla linea tramviaria 7 barrato; inizia l'esercizio di una seconda linea 107 rosso. Sparisce per sempre la rotaia dalla via Nomentana e dal quartiere Monte Sacro.

Per la prosecuzione del servizio tramviario sul percorso p. Istria, v. di S. Costanza, S. Agnese, v.le XXI Aprile ecc. si veda Nel quartiere Trieste, 1935-1966.


Home Page presentazione rete tramviaria rotaie perdute

rev. C 07/10/18